Vertenza CARTA DEL DOCENTE

La vertenza si rivolge ai docenti a tempo determinato delle scuole di ogni ordine e grado, destinatari di incarico annuale, a decorrere dall’anno 2017, i quali sono stati illegittimamente esclusi dal novero dei destinatari della cd. “Carta del docente”, beneficio economico istituito dall’art. 1,comma 121, della legge 13.07.2015 n. 107 “al fine di sostenere la formazione continua dei docenti e di valorizzare le competenze professionali”.
E’ disponibile l’allegato atto di diffida e messa in mora che gli interessati dovranno compilare, sottoscrivere ed inviare con raccomandata a.r. al Ministero dell’Istruzione.
Decorso il termine di 30 giorni, sarà possibile contattare la segreteria della FLC CGIL per l’avvio della vertenza dinanzi il Tribunale del lavoro competente.
 

Oggetto della domanda è il riconoscimento del diritto del docente alla corresponsione dell’importo nominale di euro 500 annui, per ciascun anno scolastico.

Come procedere ?

1) compilare il modulo di adesione presente in questa pagina
2) Inviare diffida al ministero tramite raccomandata con ricevuta di ritorno utilizzando l’apposito modello (DIFFIDA)
3) Compilare scheda di preadesione da inviare al seguente indirizzo info@legaliconoscenzascuola.it
4) recarsi presso la sede Flc Cgil di Palermo per firmare la procura

Compila il modulo di adesione